Trasporti sanitari

Se hai bisogno di un servizio di trasporto sanitario fai il N° 0187 629700.rtrtrt
 
La Pubblica Assistenza di Sarzana effettua trasporti sanitari in tutta Italia ed Europa 24 ore su 24 tutto l’anno, sia in convenzione con l’ASL V Spezzino, Europe Assistance e privatamente. 

I trasporti sanitari si dividono in:
  • Trasferimento Assistito
  • Trasporto Sanitario in Emergenza
  • Trasporto Ordinario.
Per Trasferimento Assistito si intende il trasporto di un paziente – da un ospedale ad un Pronto Soccorso o ad una Unità Operativa di area critica di un altro ospedale – assistito durante il viaggio, in relazione alla particolare gravità delle condizioni del trasportato, da personale sanitario della struttura.

Per Trasporto Sanitario in Emergenza si intende un qualsiasi trasporto strettamente connesso ad una prestazione sanitaria caratterizzato dall’urgenza ed emergenza della prestazione stessa. In particolare rientrano tra i trasporti sanitari in emergenza i trasporti finalizzati al trapianto di organo, ovvero di sangue ed emoderivati, farmaci ed antidoti o di altri materiali sanitari, qualora risultino indispensabili a salvaguardare le fondamentali funzioni vitali degli assistiti.

I trasporti sanitari in emergenza ed urgenza sono disposti o autorizzati dalla Centrale Operativa 118 Spezia Soccorso.

I Trasporti Ordinari sono servizi a carattere non urgente (Codice Bianco) e sono normalmente programmati.

Per trasporti programmati ospedalieri si intendono i seguenti:
  • Trasferimenti da ospedale ad altro ospedale o residenza sanitaria assistenziale anche convenzionata per ricovero;
  • Trasporti di ricoverati da/per reparti di degenza e servizi diagnostici appartenenti alla medesima ASL;
  • Trasporti connessi a consulenze, accertamenti specialistici e/o esami strumentali da ospedale ad ospedale o strutture sanitarie convenzionate e ritorno;
  • Dimissioni dai reparti ospedalieri per trasferimento a domicilio dell’assistito nell’ambito del territorio regionale.
I trasporti ordinari richiesti da medici dipendenti da strutture ospedaliere pubbliche o convenzionate sono programmati dal Centro di coordinamento di residenza dell’assistito.

A tal fine il medico richiedente, sotto la propria responsabilità, attesta la non deambulazione e la necessità del paziente, sotto l’aspetto sanitario, di essere trasportato con autoveicoli specifici o per uso speciale e ciò esclusivamente in ragione delle sue condizioni di salute.

In particolare sono a carico del Servizio Sanitario Regionale i servizi effettuati in ragione:
  • Delle condizioni cliniche del trasportato correlate agli effetti dei cicli di chemio/radio terapia. 
  • Della incapacità motoria del trasportato correlata alla necessità di accedere a cicli di cura di riabilitazione a seguito di patologie moto-neuropatiche in fase post acuta.
La programmazione e il coordinamento dei trasporti di pazienti dializzati è effettuata dal Centro di coordinamento della A.S.L. V Spezzino.

Prima dell’inizio di un ciclo di trasporti e, comunque, almeno una volta all’anno, il responsabile del Centro dialisi pubblico o convenzionato dove è effettuata la prestazione attesta il numero dei trattamenti settimanali previsti e l’indispensabilità del trasporto in ambulanza per motivi sanitari.

Non sono riconosciuti, né possono essere autorizzati dall’ASL V Spezzino, trasporti connessi a:
  • Visite per il riconoscimento di invalidità civile;
  • Visite per accertamenti INAIL;
  • Visite medico legali ed accertamenti diagnostici connessi; 
  • Visite specialistiche ambulatoriali o per indagini strumentali non a carattere diagnostico e/o terapeutico; 
  • Trasporti interdomiciliari (dal domicilio dell’utente a quello di un parente o viceversa);
  • Ricoveri, visite specialistiche, prestazioni diagnostiche in ambulatori, case di cura e case di riposo non accreditate (dal domicilio alla struttura e viceversa);
  • Visite o terapie per residenti fuori USL o fuori Regione (fatto salvo per coloro che sono temporaneamente iscritti all’anagrafe sanitaria dell’ASL).
Questi servizi possono tuttavia essere espletati privatamente, con fatturazione diretta al richiedente. 

Per maggiori informazioni telefonare al 0817 629700 o recatevi presso i nostri uffici di Via Falcinello 1 nell’orario 08-12 e 14-17.